Obiettivi e figure professionali

Obiettivi formativi

Obiettivo principale del corso di Laurea in Economia Aziendale è formare laureati con una solida formazione nelle discipline aziendali, economiche, matematico-statistiche e giuridiche per poter analizzare e interpretare le dinamiche aziendali e il contesto di riferimento di imprese private, sia operanti nel contesto nazionale che caratterizzate da un forte orientamento internazionale, di intermediari finanziari, di amministrazioni pubbliche e aziende non profit.

Nell'ambito del corso di laurea, gli studenti hanno la possibilità di caratterizzare la loro formazione attraverso tre percorsi formativi che, oltre a consentire di soddisfare specifici interessi, tengono conto delle opportunità del territorio, quali ad esempio la convenzione con l'Ordine dei dottori commercialisti che richiede la definizione di contenuti coerenti, la presenza di una variegata tipologia di aziende, la vocazione all'internazionalizzazione delle imprese e infine la presenza di istituzioni finanziarie di livello nazionale.

Tali percorsi sono definiti attraverso tre curricula con propri obiettivi formativi specifici, pur nell'ambito dell'obiettivo comune delineato e coerente con una laurea in Economia aziendale

 

Sbocchi occupazionali e professionali

Gli sbocchi occupazionali e le attività professionali connessi alla laurea in Economia aziendale sono nelle aziende, dove i laureati potranno svolgere funzioni di responsabilità direzionali, imprenditoriali o di consulenza, nei settori industriali, commerciali, dei servizi (in particolare i servizi finanziari), nelle pubbliche amministrazioni e nel non profit, nonché nelle libere professioni dell'area economico-aziendale. Pertanto gli sbocchi professionali naturali dei tre curricula sono:

  1. Amministrazione e controllo
    • Manager junior all'area amministrazione, finanza e controllo della generalità delle aziende (private, pubbliche, non profit)
    • Controller e auditor interno
    • Libero professionista come esperto contabile e revisore dei conti
    • Consulente aziendale in ambito amministrazione, controllo e strategia
    • Imprenditore (in proprio o nelle aziende di famiglia).
  2. Management e gestione aziendale
    • Manager jurior nelle varie funzioni (marketing, finanza, personale, amministrazione) della generalità delle aziende (private, pubbliche, nonprofit)
    • Consulente aziendale e libero professionista
    • Imprenditore (in proprio o nelle aziende di famiglia).
  3.  International business e mercati finanziari
    • Manager junior e consulente nelle funzioni finanziarie e commerciali a di aziende che operano con i mercati internazionali
    • Operatore bancario e dei mercati finanziari
    • Attività di analista finanziario junior.

Il percorso prevede l'attività di tirocinio come esperienza formativa sul campo particolarmente significativa, con possibilità anche di tirocini all'estero. Il corso di laurea e i relativi contenuti sono conformi all'accordo tra l'Ordine dei commercialisti e degli esperti contabili di Bergamo e l'Università degli studi di Bergamo che prevede l'inserimento di materie specifiche nel corso di laurea, consentendo ai laureati triennali di essere esonerati dalla prima prova scritta dell'Esame di Stato per l'accesso alla sezione B dell'Albo dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili e la possibilità di svolgere il tirocinio professionale, per sei mesi, in concomitanza con l’ultimo anno del corso di laurea.